Cremonese – Cosenza, Top & Flop: le pagelle di Piergiorgio Giorno

Prova maiuscola di tutta la squadra che coglie la seconda vittoria consecutiva e rientra di fatto a pieno regime nella corsa salvezza, bravi tutti nessuna insufficienza. Cremonese – Cosenza : le pagelle dei lupi

Pietro Perina (photo LaPresse)
Pietro Perina (photo LaPresse)

PERINA 8+ Papà prodigio : Non era facile mantenere la concentrazione per l’emozione di un figlio appena nato. Pietro Batman decide di dedicargli l’ennesimo miracolo e  rigore parato della stagione, chapeaux!

IDDA 6 preciso ma ingenuo : partita senza sbavature  fino all’ingenuità in aerea di rigore con il braccio troppo largo che gli costa l’espulsione per doppia ammonizione e il penalty ai padroni di casa. Cornetto e cappuccino come minimo pagati a tutta la squadra per farsi perdonare.

SCHIAVI 7 roccioso : partita maschia su Ciofani. Fanno a sportellate per tutta la partita, tenendo la museruola al temuto attaccante grigiorosso.

Legittimo 6,5 meticoloso : match di puro sacrifico e contenimento, come al solito se la cava in maniera egregia.

Casasola 8 easyjet : partita sontuosa per l’esterno argentino sette polmoni, corre, tampona e riparte che è una bellezza. Ancora un assist vincente, dopo quello a Carretta, a Cremona serve un cioccolatino a Baez da spingere in rete.

PREZIOSO 7,5 di nome e di fatto : illumina alla grande la manovra del gioco rossoblù. Il passaggio per il goal di Rivière basta e avanza per far lievitare il suo voto in pagella.

BRUCCINI 6,5 ordinato : non perde mai le misure del centrocampo silano. Punto di riferimento per i suoi compagni di squadra.

Bittante 6,5 volitivo : torna titolare dopo tanti mesi, regge bene l’urto degli attacchi della squadra di casa.

Carretta 6 condizionato : gioca contro la sua ex squadra e si vede che vorrebbe spaccare il mondo. La rabbia agonistica questa volta non lo fa esprimere al meglio delle sue potenzialità.

BAEZ 6,5 peperino : chiude la partita con un goal di testa, non certo la sua specialità. Match di corsa e sacrificio, sufficienza piena meritata.

RIVIèRE 7 essenziale : anche se non è al meglio della condizione fisica non sbaglia l’unica occasione che gli capita. Cobra letale in area di rigore.

DALLA PANCHINA 

Monaco e Sciaudone 6 : svolgono il loro compito in maniera ordinata.

Capela, Broh, Bahlouli S.V

MISTER OCCHIUZZI 8 Harry Potter : come per magia si siede sulla panchina dei lupi e ottiene subito due vittorie che valgono 6 punti vitali per la lotta salvezza. Dov’è nascosta la bacchetta magica mister ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.