shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Single Blog Title

This is a single blog caption

Cosenza: 32 anni fa il sogno Serie B targato Gianni Di Marzio

Il 5 giugno 1988 il Cosenza, dopo 24 anni di digiuno, conquista con un pareggio a Monopoli la Serie B. Era il Cosenza di mister Di Marzio.

Le date importanti e indelebili nella storia rossoblu: il 5 giugno 1988, il Cosenza conquistava la Serie B.

24 anni di digiuno ma il Cosenza di Mister Di Marzio, conquista con un pareggio a Monopoli, un sogno chiamato ‘Serie B’.

Quasi a farlo a posta, quasi come se il ‘10‘ portasse fortuna, a seguito della squadra ci furono circa 10.000 tifosi che festeggiarono la meritata Serie B al termine del triplice fischio dell’arbitro.

Cosenza 1986-1987

Cosenza 1986-1987

La formazione titolare era la seguente: Simoni, Marino, Lombardo, Castagnini, Giovannelli, Galeazzi, Bergamini, De Rosa, Lucchetti, Urban, Padovano. Altri calciatori che vennero utilizzati in quell’annata furono Fantini, Schio, Montrone, Giansanti, Maniero, Del Nero, mentre il timone della presidenza era nelle mani dell’avvocato Giuseppe Carratelli.

Chi c’era, chi ricorda le emozioni vissute, chi ascoltò la partita impegnato in un dovere, non potrà scordare mai un’annata che vivrà nell’albo d’oro della storia del club.

Il Cosenza si è sempre distinto per ‘particolarità‘. Le conquiste della Serie B non sono mai state un caso per le formazioni rossoblù. Sempre sudate sul campo, sempre meritate e sempre festeggiate con i tifosi al seguito. 10.000 mila a Monopoli e 10.000 a Pescara. All’epoca il Cosenza durò oltre 5 anni dopo la conquista della ‘B’. Adesso la formazione Silana dovrà sudare ancora una salvezza in grado di non ‘sciupare‘ tutti i sacrifici fatti per una conquista di una categoria che, per questa città, è diventata fondamentale.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.