shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Single Blog Title

This is a single blog caption

La vigilia del match e le probabili formazioni di Cosenza – Crotone

Si fa presto a chiamarlo solamente derby. Cosenza – Crotone è un’autentica sfida fratricida, uno scontro diretto in chiave salvezza: chi perde ne esce con le ossa rotta, chi perde è destinato a soffrire ancora.

Le squadre calabresi infatti sono le prime due, in ordine di graduatoria, ad essere momentaneamente fuori dalla melma. Ma basta davvero poco, un semplice passo falso, per essere risucchiati nel vortice. Quando mancano ancora sette giornate al termine i cinque punti di vantaggio del Cosenza sulla quint’ultima non possono ancora essere considerati un margine rassicurante; figuriamoci i tre del Crotone.

Riccardo Maniero (photo IlCosenza.it)

Riccardo Maniero (photo IlCosenza.it)

Stati d’animo agli antipodi sui due versanti. In riva al Crati aleggia un pizzico di preoccupazione per una vittoria che latita da 5 turni e il rilassamento palesato nella seconda frazione di gioco del match di Lecce che è costato la sconfitta, seppure al cospetto di una compagine forte e pimpante come quella salentina. Ventata di aria fresca invece nella città pitagorica: l’undici di Stroppa, grazie al recente trend positivo, si è lasciato alle spalle diverse squadre e ha ripreso a sperare in una salvezza che solo fino a qualche tempo fa sembrava una chimera.

Per fare male all’avversario mister Braglia ha bisogno di tutte le frecce nel suo arco. In questa ottica tornerà in auge il 4-3-3: si punta tutto sulla velocità di Embalo, sull’estro di Tutino e sulla voglia matta di Maniero di tornare a gonfiare la rete (non accade dal 30 ottobre scorso, Cosenza – Pescara 1-1). Il ritorno alla difesa a quattro prevede lo slittamento di Legittimo sull’out di sinistra, mentre la coppia di centrali dovrebbe essere formata da Capela e Dermaku.

Si sono ristabiliti dai rispettivi guai fisici e possono rispondere presente all’appello del tecnico: ecco tornare nella lista dei convocati Mariano Izco e Gianluca Litteri. In infermeria rimangono solamente Corsi – stagione finita – e Idda, ma le condizioni del centrale sardo migliorano di giorno in giorno e il rientro è ormai prossimo.

COSENZA (4-3-3): Perina; Bittante, Capela, Dermaku, Legittimo; Bruccini, Palmiero, Sciaudone; Embalo, Maniero, Tutino. A disp.: Quintiero, Saracco, Mungo, Litteri, D’Orazio, Izco, Schetino, Trovato, Garritano, Báez. All. Braglia.

Squalificati: Nessuno. Indisponibili: Corsi, Idda. Diffidati: Palmiero, D’Orazio, Legittimo, Tutino.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Curado, Vaisanen, Golemic; Sampirisi, Benali, Barberis, Zanellato, Milic; Simy, Pettinari. A disp.: Figliuzzi, Festa, Cuomo, Rohden, Firenze, Spolli, Machach, Tripicchio, Gomelt, Kargbo, Marchizza, Molina, Valietti, Mraz. All. Stroppa.

Squalificati: Nessuno. Indisponibili: Nalini, Tripaldelli. Diffidato: Molina.

ARBITRO: Abbattista di Molfetta (Muto – Formato). IV UOMO: Maggioni di Lecco.

STADIO: “San Vito Gigi Marulla”
DOMANI: ore 21:00. DIRETTA TV: DAZN.

LA GRAFICA DEGLI SCHIERAMENTI

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.