shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Single Blog Title

This is a single blog caption

Chi via da Cosenza tra Perina e Statella? Il 63% rinuncerebbe al portiere

Il calciomercato sta per entrare nel vivo: in vista delle ormai imminenti mosse ideate dal duo Braglia – Trinchera, abbiamo chiesto ai followers della nostra pagina di immaginare di essere di fronte ad una scelta ed esprimere la loro preferenza su chi buttare giù dalla torre rossoblu tra Perina e Statella.

Diverso è il ragionamento che potrebbe attuare il club di viale Magna Grecia: i due pezzi pregiati del Cosenza delle ultime stagioni potrebbero essere sacrificati entrambi. Non si tratterebbe nemmeno di un sacrifico obbligato per reperire gli spiccioli da riutilizzare nell’attuale sessione di calciomercato, bensì di una scelta ponderata e forse avallata sia da un fronte che dall’altro.

LA SITUAZIONE PERINA

Non è un mistero che il portiere pugliese, per onor di cronaca uno dei migliori estremi difensori della storia recente del Cosenza Calcio, sia in procinto di abbandonare la nave rossoblu già dalla scorsa estate. Fortissime le sirene provenienti da club della cadetteria ma mai una proposta capace di far vacillare il presidente Guarascio.

Il numero uno del sodalizio silano si è trincerato dietro la clausola rescissoria di 300.000 euro inserita sull’eventuale cessione di Perina. Ora però le carte in tavola sono cambiate, il pipelet rossoblu ha perso continuità di prestazioni e col tempo anche la maglia di titolare, passata sulle spalle dell’affidabile Saracco, per cui ci si potrebbe accontentare di una somma inferiore o di pedine di scambio che facciano al caso delle attuali esigenze di mister Braglia.

Giuseppe Statella (photo Rosito)

Giuseppe Statella (photo Rosito)

LA SITUAZIONE STATELLA

Per Statella il discorso è differente: l’esterno reggino ha già rifiutato in passato offerte importanti (Venezia e Benevento su tutte), ha sempre messo in cima alle sue preferenze Cosenza e il Cosenza, ma il suo 2017 si è rivelato avaro di soddisfazioni personali, la media in pagella è sensibilmente calata e con le corsie laterali occupate in pianta stabile da Corsi e D’Orazio la sua collocazione in campo è diventata un problema. Da mezzala ha steccato e con l’esplosione di Bruccini le sue chances di titolarità sono ridotte al lumicino.

In conclusione, il futuro dei due potrebbe essere lontano dalla città dei sette colli ma, di fronte al quesito, i seguaci di Lupi si nasce (totale voti: 424) si sono così espressi: 268 (il 63%) hanno dato il loro placet alla cessione di Perina, i restanti 156 (il 37%) invece lascerebbero partire Statella.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.