shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Single Blog Title

This is a single blog caption

Coppa Italia, il Cosenza espugna il “Ceravolo” ed elimina il Catanzaro

Il replay della sfida di campionato stavolta in coppa termina 1-3. Rete su rigore di De Angelis e doppietta di Sassano, Catanzaro umiliato ed eliminato.

Dopo ben 64 anni il Cosenza calcio torna ad espugnare lo stadio “Ceravolo“, la truppa rossoblù ha battuto con un secco 3-1 la compagine giallorossa allenata da Francesco Moriero. Il tecnico leccese snobbando il match ha deciso di schierare una formazione diversa dal solito con soli tre titolari in campo e diverse riserve, decisione punita dalla voglia di riscatto del tecnico teramano Cappellacci, i “lupi” dopo essere passati in savantaggio al 14′ con un preciso tiro a giro di Morosini hanno prontamente risposto con un calcio di rigore siglato da Gianluca De Angelis il quale ha spiazzato Scuffia.

Cosenza calcio

Cosenza calcio

Al 27′ il Cosenza accende la freccia e sorpassa i giallorossi, Sassano sfrutta un cross dalla sinistra di Bertolucci e di sinistro infila Scuffia per la seconda volta. Il Catanzaro é in bambola ed i tifosi di casa iniziano a contestare l’eccessivo turnover di Moriero, terrmina il primo tempo sul risultato di 1-2 in favore del Cosenza. Nella seconda frazione la musica del match non cambia i rossoblú sono piú aggressivi rispetto ai padroni di casa e le incursioni di Calderini fanno impazzire Cinquegrana e Pacciardi, ogni attacco del Catanzaro risulta vano e Sassano porta a tre le reti per il Cosenza grazie all’assist di uno scatenato Calderini.

Dopo il gol viene espulso l’attaccante del Catanzaro Martignago per proteste, nei minuti finale perde la testa Pacciardi che rifila un calcione nello stomaco all’attaccante di Cittá di Castello e viene espulso il Catanzaro termina in nove ed il Cosenza trionfa, giallorossi eliminati dalla coppa, prossimo turno altro derby Cosenza-Reggina.

Catanzaro-Cosenza 1-3

Catanzaro: Scuffia, Cinquegrana (1′ st Vitale), Di Chiara, Morosini, Ricci, Orchi, Yeboah (40′ st Benincasa), Pacciardi, Petrone, Martignago, Ilari. All.: Moriero.

Cosenza: Ravaglia, Zanini, Bertolucci (17′ st Bertolucci), Arrigoni, Blondett, Tedeschi, Fornito (30′ pt Criaco), Corsi, De Angelis (25′ st Cori), Calderini, Sassano.

Marcatori: 14′ pt Morosini, 16′ pt (rig.) De Angelis (CO), 27′ pt e 28′ st Sassano (CO).

Arbitro: Ranaldi di Tivoli.

Note. Espulsi: al 30′ st Martignago (doppia ammonizione), 48′ st Pacciardi (rosso diretto). Ammoniti: Ravaglia (CO), Morosini (CA). Angoli: 4-3. Recupero 3′ pt; 5′ st.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.