shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Single Blog Title

This is a single blog caption
Sacha Cori attaccante Cosenza Calcio

Doppia seduta per il Cosenza, Cori: “Iemmello un provocatore”

L’attaccante viterbese mostra voglia di andare in rete il prima possibile, “il pubblico di Cosenza magnifico”. Oggi svolta doppia seduta

Prima della seconda seduta odierna di allenamento al “san vitino” in sala stampa si é presentato l’ariete Sacha Cori, l’attaccante ha mostrato voglia di sbloccarsi il prima possibile “a Salerno ci sono andato vicino, con il Foggia ci ho provato dal primo minuto, punto il Barletta come prima marcatura della stagione”.

Cori poi puntualizza su quale tipo di Cosenza potremo vedere a Barletta sabato “dobbiamo ripartire dal secondo tempo con il Foggia, abbiamo sbagliato mentalità e approccio alla partita loro ci hanno messo sotto e noi non abbiamo saputo reagire. Poi mister Cappellacci ci ha strigliato per bene negli spogliatoi a fine primo tempo, la squadra nella ripresa ha mostrato carattere e abbiamo agguantato il pari perché volevamo fortemente fare risultato”.

Sacha Cori attaccante Cosenza Calcio

Sacha Cori attaccante Cosenza Calcio

Dal punto di vista personale Cori si descrive “sono un attaccante fisico, mi servono i traversoni e gioco di sponda, la presenza di un attaccante con diverse caratteristiche accanto facilità il mio compito”.”Con Calderini ho un buon feeling, mi trovo bene come compagno di reparto”.

L’attaccante viterbese poi spiega dal suo punto di vista la reazione dell’attaccante del Foggia Iemmello dopo il gol ai rossoblu “Ho visto Iemmello andare verso la bandierina del calcio d’angolo, ed esultare in maniera vistosa, un calciatore professionista non si deve comportare in quel modo si rischia di provocare un’intera tifoseria, noi dal campo nemmeno sapevamo che era di Catanzaro.

Infine Cori esalta proprio il tifo dei cosentini “é l’aspetto che mi ha convinto a venire a giocare qui, vidi per la prima volta questa tifoseria quando giocavo con il Cassino e venimmo qui, mi piace il pubblico di cosentino perché ti carica, i tifosi sono calorosi e domenica ci hanno dato una bella dimostrazione”.

Intanto oggi é stata svolta una doppia seduta, si é cominciato dapprima al san vitino per poi passare alla real cosenza, dove mister Cappellacci ha provato varie situazioni di gioco, nel pomeriggio invece si é lavorato di piú con la palla, la truppa ha svolto partitelle a campo ridotto. Non ha preso parte per il secondo giorno consecutivo il terzino Sperotto, domani si saprá di piú circa la disponibilitá per sabato, proprio domani amichevole con la berretti allenata da mister Stafano De Angelis.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.