shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Single Blog Title

This is a single blog caption
La formazione iniziale del Cosenza che ha affrontato il Montalto

Cosenza Calcio in crescita ma con il Montalto é solo 1-1

A distanza di tre giorni altro pareggio con una formazione di serie d, stavolta 1-1, cresce il Cosenza Calcio di Cappellacci dopo la prova incolore di giovedì scorso con il Rende, ma ancora la miglior condizione é lontana

Avversario di ieri, il Montalto allenato in questa stagione da Marco Napoi autentica bestia nera dei lupi quando ancora giocava a calcio, qualche piccolo passo si è visto ma ancora non è certamente il Cosenza che i tifosi si augurano di vedere nell’imminente inizio di campionato. Cappellacci consolida ancora una volta Il 4-3-3 dal primo minuto in campo c’é l’ultimo acquistoTedeschi accanto a Magli, con Blondett a destra e Bertolucci a sinistra. A centrocampo spazio a Corsi con Fornito e Sassano ai lati. Tridente d’attacco composto da Alessandro, Calderini e Napolano.

La formazione iniziale del Cosenza che ha affrontato il Montalto

La formazione iniziale del Cosenza che ha affrontato il Montalto

Il Montalto si schiera con un gruppo prevalentemente giovanile unito a elementi di esperienza come Ramunno, Okoroji, Maglione, Musacco. Nella prima frazione il Cosenza decisamente primeggia e fa vedere le cose migliori, si evince meno statiticitá rispetto al match con i biancorossi. Il gol del vantaggio per il Cosenza arriva al 30′ Alessandro serve Corsi che con una finezza trafigge il portiere ospite Ramunno, Alessandro è tra i più in palla, proprio l’Argentino spesso e volentieri salta l’avversario di turno. Ed é proprio lui a sfiorare il vantaggio poco dopo.

Nel finale di tempo cresce la formazione ospite, prima Musacco impegna Ravaglia, poi Gagliardi non approfitta di una situazione favorevole e la palla finisce fuori. E’ il preludio ad una ripresa sottotono per i lupi, nonostante il buon avvio con un doppio pericolo per Ramunno costruito da Alessandro e Sassano con il supporto di Mosciaro subentrato a Calderini.

In campo anche Saracco per Ravaglia e Criaco per Napolano. La partita dei rossoblù è in fase calante, Tedeschi prova a ravvivarla colpendo bene di testa sugli sviluppi di un corner, ma gli applausi più convinti dei circa 500 tifosi presenti sono riservati a Giuseppe Fornito autore di pregevoli tocchi e conclusioni interessanti Al 23’ il pareggio del Montalto Gagliardi non spreca l’ennesimo assist di Musacco e beffa la difesa silana colpendo indisturbato di testa. La fatica si fa sentire, resta il tempo per un’altra azione pericolosa di marca biancoazzurra e per altri cambi con gli ingressi di Carieri, Zanini, Arrigoni, Tortolano e Perrotta ma il risultato non cambia.

Cosenza–Montalto Uffugo 1-1

COSENZA CALCIO (4-3-3): Ravaglia (1’ st Saracco), Blondett, Bertolucci, Corsi (20’ st Arrigoni), Tedeschi (28’ st Carrieri), Magli, Fornito (38’ st Perrotta), Sassano, Calderini (1’ st Mosciaro), Napolano (1’st Criaco), Alessandro (21’ st Tortolano). In panch.: Falbo. Greco.All. Roberto Cappellacci

MONTALTO CALCIO (3-4-3): Ramunno, Pesce, Bavassano, Okoroji, Buono, Maglione, Fenoglio, Giglio, Mittica, Musacco, Gagliardi. In panch.: Settembrino, Ardolino, Rizzuti, Coltello, Marcù, Bonacchi, Federico, Casella, Guido. All.: Marco Nappi

MARCATORI: 30’ pt Corsi (C), 23’ st Gagliardi (M).
Note: Spettatori 500 circa, terreno di gioco in perfette condizioni, T. 30ºc.
Corner: 7-1.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.